Spinning

Venerdì, 19 Ottobre 2018 13:46

Salpare e Rilasciare il pesce

Scritto da

Vediamo come salpare e rilasciare correttamente il pesce dopo averlo pescato.

Ecco alcune linee guida da praticare su qualsiasi pesce pescato:

  • In caso di difficoltà di rimozione dell’amo (nel caso il pesce ingoi l’esca o sia allamato in punti particolarmente critici) si consiglia di tagliare il filo onde evitare di causare sanguinamenti o danni permanenti e spesso mortali al pesce;
  • Non spiaggiare il pesce, cioè non appoggiare o trascinare la cattura su terriccio, sassi, sabbia ed erba specialmente nel caso di trote e lucci;
  • Trote: una volta guadinata se possibile procedete con la slamatura in acqua o fatevi aiutare da un compagno di pesca nel sorreggere il guadino e procedete con le operazioni di slamatura;
  • Luccio: una volta guadinato lasciate il pescato nella rete, aprite e bagnate il materassino prima di appoggiarvi sopra la cattura, procedete con la slamatura (tagliate l’ancoretta con le tronchesi e disinfettate la ferita in caso di difficoltà);
  • Bagnatevi sempre le mani prima di toccare il pesce per evitare di asportare il muco protettivo e le squame ed evitare che il pesce perda la sua naturale barriera protettiva contro parassiti e batteri;
  • Nel caso di evidenti ferite sul corpo del pesce disinfettate la ferita e lasciate agire per circa venti secondi prima di immergere in acqua e rilasciare il pescato;
  • Durante le fasi di rilascio ossigenate il pesce muovendolo avanti e indietro in modo da aiutarlo a riprendere la respirazione eliminando l’acido lattico accumulato;
  • Fotografate le catture avendo cura di evitare di farle cadere a terra o comunque di non farle battere su superfici dure. Fatelo nel minor tempo possibile e procedete con il rilascio;
  • Nel caso di cattura di un luccio il miglior modo per evitare di procurargli danni è praticare una corretta presa opercolare in modo da avere una presa sicura sia per il pesce che per voi.

In caso di dubbi o chiarimenti chiedete al personale presente.

Federico Pavanetto

Federico Pavanetto

Club le Giarette

Via Santa Brigida 59
31023 Castelminio di Resana (TV)
+39 348.5434340
info@clublegiarette.it

QR Code